You are here: Home » News » Banca d’Italia, I Prestiti Personali Sono In Aumento

Banca d’Italia, I Prestiti Personali Sono In Aumento

Salgono le richieste di prestiti personali, secondo quanto analizzato dalla Banca d’Italia. Mentre salgono i prestiti personali, che fanno registrare un +5,3% ad aprile, scendono i prestiti delle imprese, che invece sono saliti del 4,2% ad aprile 2011, in diminuzione rispetto alla salita del 4,6% che era stata registrata nel marzo 2011.

prestiti banca d'italia

Scendono anche le sofferenze bancarie, il che è un dato estremamente positivo, dato che significa che le famiglie e le imprese riescono più agevolmente a rimborsare i loro obblighi.

Per controllare meglio l’andamento dei prestiti e dei mutui che vengono richiesti dai privati e dalle aziende, la Banca d’Italia assume sempre più importanza l’arbitro bancario e finanziario, un organismo che ha lo scopo di vigilare proprio sui finanziamenti. Nato nell’ottobre del 2009, ora ha presentato il primo rapporto.

Fino ad ora l’arbitro ha ricevuto circa 5.000 ricorsi relativi a prestiti e finanziamenti. Di tutti i ricorsi che fino ad ora sono giunti a conclusione, che riguardano principalmente i mutui e i conti correnti, oltre la metà sono andati in favore della clientela.

Per la maggior parte delle volte, addirittura l’80%, si arriva a fare ricorso presso questa istituzione per protestare in qualche modo contro le istituzioni bancarie, mentre per la restante percentuale contro le società finanziarie.