You are here: Home » News » Maxi-Prestito Al Comune di Roma

Maxi-Prestito Al Comune di Roma

Una somma da capogiro. Sono ben  prestito 4 i miliardi di euro in due tranche a tre e trent’anni, con formula rinnovabile, che il gruppo bancario costituito da Banca Infrastrutture Innovazione e Sviluppo, in collaborazione con Unicredit, Bnl e Cassa depositi e prestiti, ha stanziato sotto forma di «contratto di finanziamento» al fine di cercare di risanare l’oramai ingestibile debito del comune di Roma.

Maxi Prestito

Una situazione oramai grave quella dell’amministrazione romana che deve far fronte ad un maxi-debito accumulato a partire dagli oramai lontani anni ‘60 e mai risanato, tanto da raggiungere al giorno d’oggi l’incredibile cifra di 12,3 miliardi.

Il capitale stanziato, sarà utilizzato in molteplici modi: parte del danaro, infatti, sarà destinato al pagamento dei fornitori, mentre il resto del capitale verrà utilizzato per sostenere attivamente l’economia locale attraverso la liberalizzazione delle risorse.

A tale operazione parteciperà altresì il Governo che ha assicurato un’anticipazione bancaria dei 500 milioni annui garantiti, in questo modo, Cassa e Banche opereranno in sinergia, integrando le competenze sul breve e lungo termine.