You are here: Home » Guide e Consigli » Piano Di Ammortamento Alla Francese : Di Cosa Si Tratta

Piano Di Ammortamento Alla Francese : Di Cosa Si Tratta

Da qualche tempo si sente molto spesso parlare di piano di ammortamento alla francese in ambito di prestiti, ma molti ancora non hanno dimestichezza con questo termine e possono trovarsi decisamente spiazzati non riuscendo a capire di cosa si tratta. A nostro avviso quando si vaglia una offerta di prestito sia online che di persona presso la banca o istituto di credito scelto è assolutamente necessario avere bene in mente ciò di cui si sta parlando e pertanto pensiamo sia assolutamente importantissimo mettervi al corrente di cosa si intenda con piano di ammortamento alla francese.

Piano Di Ammortamento Alla Francese

Il piano di ammortamento alla francese è caratterizzato da rate di rimborso fisse per tutta la durata del prestito e corrispondono esattamente alla somma tra interessi e quota capitale. La parte complicata è però data proprio da queste due cifre, le quali a differenza delle rate di rimborso non sempre sono fisse; infatti gli interessi vengono calcolati sul capitale ancora dovuto, dunque abbiamo un tasso fisso che va sommato a degli interessi che sono decrescenti poiché basati sul capitale residuo del debito.

Per meglio spiegarci insomma la somma da restituire rimane in ogni caso fissa per tutta la durata del rimborso ma la quota è il risultato di variabili assolutamente diverse. Vediamo un piccolo esempio che possa chiarire il concetto in maniera definitiva: in seguito ad un prestito abbiamo un piano di ammortamento della durata di dieci anni alla francese che prevede il pagamento mensile di 150 €, nella prima rata la somma sarà il risultato dei 100 € della quota capitale e di 50 € di interessi, successivamente si arriverà sino all’ultima rata che sarà la somma di 149 € di quota capitale e di 1 € di interessi. Come vediamo la somma rimane sempre quella complessiva di 150 € ciò che varia sono la quota capitale e quella interessi.

I parametri che vanno tenuti in considerazione in un piano di ammortamento di questo tipo sono esattamente tre, in primo luogo gli interessi, che sono il risultato della moltiplicazione tra il capitale residuo del precedente periodo e il tasso di interesse; in secondo luogo la quota capitale, data dalla rata costante meno la quota interessi di cui sopra; in ultimo luogo il capitale residuo, ossia la parte del debito che rimane ancora da pagare. Molti istituti di credito e banche utilizzano il piano di ammortamento alla francese proprio per la semplicità di avere una rata costante per tutto il periodo di rimborso, i clienti si sentono effettivamente molto più sicuri sapendo che per il loro prestito personale andranno a pagare una rata fissa che non cambia e si impegnano con più serenità a pagarla sapendo se possono permettersela o meno.

Il piano di ammortamento alla francese si applica in molti prestiti personali ma anche in prestiti con delega e cessioni del quinto, come vediamo si tratta di un piano di semplice attuazione e facilmente comprensibile da parte di tutti, non spaventatevi dunque se vi viene proposto un piano del genere poiché non si tratta di nulla di particolarmente ostico.