You are here: Home » Prestiti Inpdap » Prestiti Inpdap Per Pensionati : Nuova Convenzione Fino Al 30 Giugno

Prestiti Inpdap Per Pensionati : Nuova Convenzione Fino Al 30 Giugno

Segnaliamo oggi le ultime novità riguardanti i nuovi prestiti Inpdap destinati a pensionati, lavoratori ed ai loro nuclei familiari. L’ Istituto nazionale di previdenza per i dipendenti dell’amministrazione pubblica, ha infatti stipulato una particolare Convenzione (valida fino al prossimo 30 Giugno) con istituti di credito, banche ed enti creditizi, volta a fornire la concessione di mutui ipotecari e prestiti personali a cui si applicano tassi di interesse e condizioni rateali particolarmente vantaggiose.

Pensionati

Chi può usufruire di tali prodotti?

Come ribadito, si tratta di prestiti indirizzati ad esclusive e specifiche categorie di persone, tra cui:

  • Tutti i pensionati Inpdap
  • I pensionati afferenti ad altri enti pensionistici iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali Inpdap
  • I dipendenti e i lavoratori Inpdap
  • I familiari di soggetti rientranti nelle suddette categorie

Come richiedere questi finanziamenti?

La domanda di prestito avviene mediante gli enti creditizi convenzionati che provvederanno, secondo tempi e modalità dell’ente, all’avvio delle pratiche d’istruttoria attraverso l’utilizzo di una propria modulistica.

Prodotti specifici Pensionati: Cessione Quinto Pensione

Come già ribadito in precedenza tale possibilità è offerta anche ai pensionati che possono presentare domanda di prestito utilizzando l’oramai comune formula della cessione del quinto della pensione, anche in questo caso la domanda va presentata direttamente agli enti accreditati che provvederanno all’invio delle pratiche correlate. Per quanto attiene invece al rilascio della certificazione necessaria per poter far domanda, ovvero i documenti che attestano l’ammontare della quota cedibile di pensione nonché il rilascio del benestare alla cessione, potranno invece essere prelevati dal pensionato anche direttamente alla sede Inpdap di competenza.