You are here: Home » News » Prestiti Personali E Finalizzati : Nuovo Trend Negativo

Prestiti Personali E Finalizzati : Nuovo Trend Negativo

Si riconferma, anche per lo scorso mese di Maggio, un consistente calo delle domande di prestiti, mutui e finanziamenti. A quanto pare le  famiglie italiane preferiscono non ricorrere più a tale formula economica per finanziare i propri progetti, quali saranno le ragioni che spingono verso tale atteggiamento? Crisi o Benessere ?

trend prestiti personali

Dagli studi emerge un  trend assolutamente negativo iniziato nello scorso mese di Marzo, e che si riconferma ad oggi con un nuovo decremento pari al -7%.  A darne notizia, il CRIF (Centrale Rischi Finanziari) a cui si accompagnano altresì i dati raccolti da Eurisc su oltre 77 milioni di domande e richieste di credito.

Secondo gli esperti, il forte calo di domanda ha avuto inizio a partire dal 2009, perpetrando fino ad oggi una lenta ma costante graduale riduzione, infatti per ritrovare un segnale positivo bisogna spingersi ancora oltre, ovvero al primo quadrimestre del 2008 che, confrontato con il medesimo periodo dell‘anno precedente, aveva fatto registrare un +2%.

Analizzando attentamente i dati raccolti, emerge altresì che a farne maggiormente le spese sono i prestiti finalizzati che riconfermano un decremento pari al -8% a differenza dei prestiti personali che fanno registrare un più ridotto ma anch’esso preoccupante -6%.