You are here: Home » News » Rapporto Abi : Tassi Sui Prestiti Alle Imprese Oltre La Soglia Del 3%

Rapporto Abi : Tassi Sui Prestiti Alle Imprese Oltre La Soglia Del 3%

Aumentano i tassi sui nuovi prestiti alle imprese: raggiungono infatti la soglie del 3% dopo più di due anni. E’ il rapporto dell’Abi a diffondere una serie di dati che risultano abbastanza preoccupanti. Si tratta di un massimo storico, mai toccato dal marzo 2009, quando la crisi portò alla registrazione di un livello così alto.

tassi abi

Il rapporto mensile dell’Abi fa sapere che sono in salita anche i tassi per i mutui casa arrivati al 2,05% rispetto al 2,99%.

Ma un altro dato riguarda anche l’aumento dei finanziamenti da parte della banche ad imprese e famiglie. Rispetto all’area euro le famiglie italiane chiedono prestiti maggiori, con un aumento annuo del 6,17%. Crescono dunque i finanziamenti del settore privato che secondo i dati dell’Abi ha interessato tutto il Paese maggiormente il Sud.

Per ciò che riguarda le imprese, i finanziamenti sono passati da un minimo del -3,1% a gennaio 2010 al +5% a marzo 2011.

Tassi di interesse

I tassi di interesse sui prestiti ad aprile hanno mostrato un rialzo ma, secondo l’Abi,  si mantengono sempre su valori vicini ai minimi storici. Il tasso medio ponderato è stato del 3,77% contro il 3,69% del mese precedente (dato che si riferisce ai prestiti alle famiglie).

Un sistema finanziario ancora in sofferenza secondo l’Abi che non è ancora completamente uscito dalla crisi. Secondo l’Abi nel sistema bancario italiano le sofferenze lorde sono aumentate di 1,5 miliardi di euro rispetto al mese precedente.

Il rapporto mensile dell’Abi fotografa dunque una situazione davvero preoccupante soprattutto per quel che riguarda i tassi di interesse di prestiti alle imprese tornati ai livelli del 2009.