You are here: Home » News » Santander Propone Il Prestito Credi Agile

Santander Propone Il Prestito Credi Agile

Varie sono le tariffe che possono essere rintracciate sul mercato per quanto riguarda i prestiti e i finanziamenti: offerte diverse fanno sì che diverso sia l’interesse dell’utente, tentato ora da una proposta ora da un’altra a seconda dei propri bisogni. Tuttavia, spesso le idee restano confuse: per cercare di mettere un po’ d’ordine, proviamo a spiegare, ad esempio, la proposta effettuata dalla Santander con il suo prestito Credi Agile. Credi Agile sembra essere particolarmente adatto ai lavoratori a tempo indeterminato o a chi dispone comunque di una pensione, dal momento che la strutturazione del prestito è molto agevole per queste due categorie.

Prestito Credi Agile

Credi Agile propone l’erogazione di un importo compreso tra i 3 mila e i 50 mila euro, con un piano di ammortamento che può andare dai 12 mesi fino a un massimo di 120.
Per quanto riguarda la durata del debito, quindi, non si può negare che la flessibilità concessa ai clienti sia piuttosto elevata. Il Tan standard è del 6,25% per importo che non superino i 30 mila euro, mentre aumenta fino a quasi l’8% se la cifra richiesta è più elevata.

All’interno del finanziamento è inclusa anche la sottoscrizione di un’assicurazione, che tutelerebbe il sottoscrivente nel caso di difficili situazioni come il decesso o la perdita dell’impiego. Va ricordato, altresì, che la sottoscrizione della polizza assicurativa non è obbligatoria anche se è assolutamente consigliata, onde evitare di trovarsi a dover fare i conti con particolari difficoltà in termini di capacità di rimborso.

L’assicurazione, comunque, pesa per un 6% circa sugli oneri che gravano sull’importo richiesto.
Il pagamento delle rate può avvenire in modo molto comodo, tramite semplici bollettini postali oppure grazie all’addebito in conto con procedura RID.

La prima rata deve essere corrisposta il primo giorno del mese oppure, a seconda di quando avviene la sottoscrizione del finanziamento, entro il 15 del mese successivo alla data di ottenimento della liquidità.

Numerosi sono i servizi on line attraverso i quali gli utenti possono richiedere un preventivo personalizzato e persino avviare le procedure di apertura pratica.